admin

LA NOSTRA MISSIONE

REALIZZARE I VOSTRI DESIDERI, FARVI FELICI, SORRIDERE INSIEME E PASSAR BENE OGNI MOMENTO DELLA VITA. Ogni giorno grazie al lavoro accurato della nostra squadra nel mondo arriva qualche sorriso in più. Questa è la nostra missione – con un sorriso meraviglioso questo mondo diventa migliore, diventa più caldo e buono.
Facciamo le cose buone insieme )

NOI SIAMO FUORI DALLA CONCORRENZA

NOI SIAMO FUORI DALLA CONCORRENZA

CLINICA “ROMA” E’ IL SUCCESSO PER QUALE ABBIAMO CAMMINATO PER ANNI. Questo è la qualità che vi permette di godere un meraviglioso sorriso per tutta la vita. Nostro servizio soddisfa anche VIP-clienti. Atmosfera di tranquillità e sicurezza, attenzione particolare ad ogni cliente, apparecchiatura moderna e la cosa più importante – Noi adoriamo il nostro lavoro e voi questo lo percepite.

TRATTAMENTO TERAPEUTICO ED ENDODONZIA

TRATTAMENTO TERAPEUTICO ED ENDODONZIA

Prima d’iniziare il trattamento terapeutico al paziente viene fatta consultazione primaria e osservazione del cavo orale, se necessario vengono fatti ulteriori accertamenti e l’igiene professionale.

La base del nostro lavoro prevede la ricerca del metodo individuale ed compressione dei desideri di ogni paziente. Trattamento terapeutico è necessario in caso di carie, difetti dello smalto, mancanza dei tessuti duri, modifica della colorazione dentale, otturazione. Presenza di laser DIAGNO dent (KaVo) allarga la possibilità din diagnosi anche della carie nascosta nelle zone difficilmente accessibili.

Nei casi più difficili c’è la possibilità di costruzione dei modelli di gesso e della pianificazione anticipata che permette al paziente di vedere risultato pianificato e al medico eseguire restauro indiretto con modellino preparato.

Nella nostra clinica durante l’otturazione dei denti viene usato il sistema adgesivo e restauro con materiali fotocompositi. Questo metodo permette di ottenere perfetto risultato estetico di lunga durata praticamente escludento la comparsa della carie secondaria.

Otturazione dentale viene fatta con l’uso dei materiali delle marche famose come GRADIA DIRECT, GC (Giappone) , ESTELITE E quick Tokuyma Dental (Giappone) , CHARISMA Kulzer (Germania) , quali sono abbastanza forti per riuscir a resistere alla masticazione e dal colore e trasparenza non si distinguono dallo smalto del dente vero.

Con l’otturazione dentale è molto importante l’uso del coferdame il quale aiuta isolamento del dente dal nel cavo orale, favorisce buona adesione e contatto del materiale con la superficie dentale.

Non sempre pazienti vengono nel momento giusto per trattamento terapeutico, di solito arrivano con la carie avanzata e necessitano non solo trattamento terapeutico ma anche trattamento endodontico.

Prima con la terapia della radice dentista lavorava alla ceca considerando l’esperienza e conoscenza. Tentavano di fare lavoro dal quale dipendeva il “futuro” del dente. Per la percentuale del dente “fatto male” era molto alta.

Oggi medico endodonta nella clinica “Roma “ usa microscopio KARS (Germania). L’unione della potente luce e forte ingrandimento permettono eseguire lavori con massima precisione e rimuovere solo tessuti infetti.

L’uso del microscopio permette di visualizzare presenza dei canali delle radici nascosti, crepe nelle pareti, aiuta trattamento dei canali con la struttura difficile, rimuovere dendriti dei strumenti, chiudere canali perforati, eseguire trattamento dei canali già trattati in precedenza.

Canali dei denti hanno struttura anatomica molto difficile e loro diametro si misura in millimetri quindi la procedura più difficile è disotturazione dei canali dal piombo precedente. Questo avviene perche nel passato canali venivano chiusi con materiali tipo cemento, fosfato. E loro durezza è più alta rispetto quella dentale. Per cui provando disotturare canale esiste grande possibilità di rompere lo strumento oppure perforare la parete che comporta rimozione del dente.

Per prendere la decisione dell’intervento endodontico bisogna fare l’anamnesi dettagliata e fare ulteriori accertamenti sul dente e tessuti d’intorno (Rvg diagnostica, palpazione, percussione,aspetto esterno)

Nell’anamnesi a noi interessa se il dente è stato sottoposto intervento endodontico in precedenza, quanti volte, presenza delle complicanze e dolori. Osservando il dente e tessuto d’intorno dall’esterno innanzitutto prendiamo in considerazione la misura del difetto dentale, grandezza del restauro, cambiamento del colore, assenza delle fatture visive, paradentosi, movimentazione.

RVG diagnostica da la possibilità di valutare lo stato dei tessuti periapicali e del tessuto osseo intorno al dente, grandezza della fessura periodontale, presenza del granuloma ed distruzione ossea, anatomia della radice e qualità della terapia endodontica precedente (canali non finiti, asportazione del materiale di piombo al di fuori della superficie dentale, rottura dello strumentario, fratture, perforazioni).

Prendiamo in considerazione anche piano del trattamento endodontico della fututa protesi. Tutto questo insieme da la possibilità di decidere l’intervento endodontico in futuro.

La domanda più frequente nella nostra pratica se rifarlo il dente che confina con la zona dell’implante e che prima è gia stato trattato endodontalmente, ha buona otturazione e modifiche para apicali sono assenti.

Secondo le ricerche di solito nella base di tutti cambiamenti para apicali c’è presenza dei microorganismi e prodotti della loro vita nella radice. Interessanti sono anche i dati scientifici che con buona otturazione dei canali delle radici secondo la RVG diagnostica e buon restauro della superficie- non c’è isolamento sicuro. E questo significa che può essere micro perdita e rischio di reinfezione del canale della radice e del tessuto osseo intorno il dente.

C’è anche la motivazione di credere ch in passato non cerano le regole precise per trattamento endodontico (isolamento dentale/coferdam, irrogazione sicura del canale della radice con disinfettanti, elaborazione strumentale).

Per prevenire possibili complicanze nella zone dell’implante necessaria la revisione di tutti canali delle radici dentali che confinano con la zona dell’implante. Oggi questo viene richiesto dal protocollo dell’implante. Non prendendo in considerazione tutto ciò aumenta il rischio delle complicanze e quindi compromette tutto trattamento.

La domanda che turba tanti persone- prognosi del trattamento endodontico. Qui importante di far capire al paziente che non esiste 100% garanzia che anche dopo corretto trattamento il dente guarirà completamente.

Con il trattamento endodontico primario possiamo sperare 95% di probabilità della guarigione invece con intervento secondario 65-80%. Questi dati riguardano i denti trattati nella seduta endodontica specializzata. Questo percentuale si cambia notevolmente se dente è stato trattato non rispettando il protocollo endodontico e senza presenza del microscopio.

Cari pazienti ricordatevi che trattamento endodontico di qualità è garanzia della salute e di bel sorriso!

Nella clinica “ROMA” noi sappiamo come ottenerlo questo.

STOMATOLOGIA INFANTILE

STOMATOLOGIA INFANTILE

Stomatologia infantile non è molto popolare nel nostro paese come lo è nei paesi europei o in America. Nei paesi sviluppati questa scienza occupa uno spazio importante perché il dentista generale non può offrire l’assistenza adeguata ai bambini.

Medico-stomatologo infantile è una specializzazione quale richiede tantissimi qualità: sensibilità, prudenza,pazienza, capacità di trovare linguaggio adatto ai pazienti più presuntuosi cioè bambini.

Seduta con un bambino radicalmente si deferenzia da quella con un adulto. Innanzitutto per le cure vengono utilizzati gli strumenti ed materiali stomatologici che sono stati creati apposta per la stomatologia infantile.

Normale crescita e sviluppo del bambino dipende tantissimo dalla alimentazione adeguata. E la buona digestione dalla posizione e stato dei denti. I denti sani abbelliscono il volto del bambino, invece denti malati o mal posizionati fanno diventare brutto. Buoni abitudini dell’igiene orale difendono il bambino da carie ma non dal dentista.

Alto sviluppo di carie è il problema più diffuso nella stomatologia infantile ai tempi moderni. Particolarità della struttura anatomica dei tessuti duri nei bambini favorisce una veloce diffusione dell’infezione, sviluppo delle complicanze anche solo con leggera carie.

La prima visita dal dentista genitori possono fare subito dopo il taglio di primi dentini e in questo modo ottengono informazioni utili per quanto riguarda l’igiene e le cure dentali del bambino.

Alla comparsa di tutti i 20 denti da latte (nel età di 2,5-3 anni) bisogno portare bambino per la prima visita dal dentista.

 

IMG_5497

 

La prima visita è sempre un esperienza importante per la conoscenza e sviluppo del rapporto di fiducia tra bambino e il medico e quindi viene proposta in forma di gioco. La prima impressione rimane per lungo nella mente del bambino e se sarà positiva allora siamo sicuri che le visite dopo vengono fatte volentieri. Lo specialista esegue osservazione del cavo orale e da le raccomandazioni per quanto riguarda la scelta giusta dei mezzi per l’igiene orale e gli fa vedere come usarli, insegna vostro bambino come fare l’igiene orale a casa, propone l’igiene professionale del cavo orale. Per la profilasi di carie in clinica possibile eseguire ermetizzazione mineralizzata dello smalto dentale con il ermetico. Questo viene fatto sui denti del latte e anche sui denti permanenti. Denti da latte spesso vengono rovinate dalla carie subito dopo loro crescita. A volte vengono colpiti alcuni denti oppure un gruppetto. La procedura è indolore e veloce e viene fatta tramite la copertura delle cavità dentali (fissure), dove spesso rimangono residui di cibo, con un materiale specifico-ermetico il quale porterà al dente tutti sostanze e microelementi necessarie. Tutto ciò non permette alla carie di svilupparsi. Dopodiché è consigliato eseguire visite di controll9o ogni 3-6 mesi.

 

IMG_4416

 

Importante che l’osservazione viene fatta dallo specialista con quale bambino ha sviluppato rapporto di fiducia. L’ambiente sarà conosciuto e bambino potrà fidarsi.

Se piccolino ha già la carie non ce bisogno di allarmarsi. Preparazione psicologica del bambino per la prima visita con dottore deve essere fatta ancora a casa. I genitori devono dare sempre un buon esempio come mantenere il cavo orale, come osservare i dentini, incoraggiare piccolo per la visita dal dentista, non usare le parole “dolore”, “paura”.

Molto diffusa l’opinione che denti da latte non devono essere curate e non si può fare l’otturazione dentaria ai bambini. Denti colpiti da carie fanno male e favoriscono diffusione delle infezioni in tutto l’organismo provocando le malattie gastriche, arteriosi, renali. Eseguire le cure dei denti da latte possibile in qualsiasi età come anche l’esecuzione dell’otturazione.

I denti colpiti da carie bisogna curare e non rimuoverli perché nel posto del dente da latte nel periodo prestabilito crescerà un dente permanente. Per cui se rimuoverlo in anticipo dente da latte bambino avrà le difficoltà a masticare, viene alterata pronuncia e la cosa più importante si forma la masticazione errata.

Se i denti non sono in gravi condizioni metodologie moderne permettono di curarli senza dolore e a volte non usando neanche l’attrezzatura odontoiatrica.

Le cure senza attrezzatura vengono eseguite con un nuovo metodo alternativo applicazione di non contatto, preparazione dell’aria abrasivo SANDMAN FUTURA ( Danimarca). Il vantaggio di questo metodo consiste che non serve l’anestesia, sono assenti rumori e vibrazioni durante la manipolazione.

 

IMG_5496

 

Sistema SANDMAN FUTURA funziona cosi : microelementi dell’ossido di alluminio con la pressione dell’aria vengono spinte dal macchinario e con attenzione e senza rovinare i tessuti sani, spingono tessuti danneggiati. Dopo l’uso di SANDMAN il tartaro si forma molto lentamente. Parete dentale ha la superficie opaca ciò favorisce l’adesione della otturazione e diminuisce il rischio della formazione della carie secondaria. Terapia con la SANDMAN FUTURA è assolutamente sicura e indolore sia per bambini che per adulti, che possono essere allergici ai alla anestesia, o nei anziani e le donno gravide.

Nella nostra clinica odontoiatri eseguono osservazione completa del vostro bambino e proprio questo permette nei tempi giusti trovare patologia odontoiatrica. Solo odontoiatra qualificata può informarvi della masticazione errata e i denti storti, oppure dei denti che non riescono uscirne fuori. Lui può prescrivere mio ginnastica e con aiuto dei breket farà le cure odontoiatriche, aiuterà al bambino di togliersi abitudini errate.

Importante- non perdere tempo! Solo denti sani e belli garantiscono un bel sorriso al vostro bambino.

Quindi l’obiettivo principale della stomatologia moderna e personale qualificato della clinica è fare il modo che i bambini non avranno paura a far la visita dal dentista.

STOMATOLOGIA ORTOPEDICA

STOMATOLOGIA ORTOPEDICA

Stomatologia ortopedica (protesi dentale)-è branca della stomatologia indirizzata al rinnovo del dente perduto o delle sue parti, gruppi dei denti o dell’arcata dentale.

Cause della perdita dei denti di solito sono le malattie stomatologiche e le complicanze o traumi.

Perdita dei denti soprattutto nei giovani provoca non solo problemi estetici, ma anche complicanze funzionali varie. Si sa che col’assenza dei denti avviene alterazione della masticazione, carico eccessivo dei denti presenti che può provocare la loro perdita anticipata, avviene deformazione del volto (alterazione della simmetria e proporzione), atrofia muscolare, comparsa dei sintomi dolorosi.

Tutto questo insieme aspetto estetico negativo costringe paziente di andare dallo stomatologo-ortopedico.

Nella clinica stomatologica “ROMA” stomatologia ortopedica si differenzia con la visione compessa della situazione clinica di ogni paziente.

Di solito paziente è preoccupato come sarà l’aspetto estetico dopo le cure fatte. Per rispondere questa domanda necessario pianificare la protesi futura. Per cui prima di iniziare manipolazioni noi facciamo la diagnostica funzionale del sistema dentale – facciale, indagini radiografiche, fotografie della situazione clinica e soprattutto prendiamo in considerazione i desideri del paziente.

Avendo a disposizione tutti i dati noi gli analizziamo (occupiamo tutti specialisti necessari della clinica), facciamo la diagnosi e pianifichiamo piano stomatologico terapeutico individuale che comprende desideri del paziente e il quale secondo noi è ottimale per la durata e risultato terapeutico. Inoltre prendiamo in considerazione anche le cure alternative i quali sono previste in ogni caso clinico.

Concordare piano terapeutico con paziente è uno dei obbiettivi principali, per quanto dalle cure scelte dipende il risultato finale e come sarà l’aspetto e funzionalità dei denti nuovi.

Nei casi clinici complessi noi prima facciamo modello di cera e facciamo imitazione chirurgica dell’impianto.

Considerando la filosofia della protezione massimale dei denti noi preferiamo l’implanto anziché limatura dei denti sani.

Solo lavoro do squadra e occupazione coordinati di vari specialisti è garanzia del successo.

A giorno d’oggi grazie alle tecnologie e materie moderne noi abbiamo la possibilità di fare qualsiasi tipo della costruzione ortopedica.

Per la modalità della fissazione le protesi dentarie si dividono per fissi e rimovibili.

Nel gruppo delle protesi fisse rientrano:

  • – inserti – vengono usate per la sostituzione della porzione dentaria rovinata e fatte da ceramica o composito nel laboratorio tecnico. Esteticamente e funzionalmente sono più forti rispetto l’otturazione normale, soprattutto quando sono presenti importanti difetti della parte della corona del dente;
  • 4411

  • – Vinire rivestimento fatto con la ceramica spesso 0,5-0,7 quali vengono fissati sulla parte vestibolare del dente. Si fanno con cambio del colore, forma o posizione del dente e si usa per miglioramento dell’estetica del gruppo frontale dentale, per ottenere l’effetto del sorriso di Hollywood.
  • 4412

  • – Corone(metalloceramica, presso ceramica, circonio)- ripetono struttura anatomica e forma dentale, vengono fatte con forti difetti della corona dentale, cambio colore, dopo l’esecuzione della terapia endodontale oppure dopo posizionamento dell’implante.
  • IMG_4415

    IMG_4415

  • – Ponteggi protesi- più popolari costruzioni, rinnovano leggeri difetti dell’arcata dentale dovuta alla perdita dei denti. Caratteristica principale di questi protesi è che per fissarli servono due supporti che possono essere sia i denti del paziente che implanti.
  • IMG_5198

    IMG_5203

Nel gruppo delle protesi rimovibili rientrano:

  • – Parziali o totali protesi – vengono fatte con l’assenza di maggior parte o totale dei denti. Rinnovano di solito l’estetica o funzionalità parziale dei denti. Protesi rimovibili come l’alternativa dell’implante giorno d’oggi è migliorata tantissimo e spesso lo è la soluzione alternativa nei casi complicati.
  • IMG_5201

  • – Protesi di Bugel- costruzione ortopedica complessa quale viene fissata sui denti o le gengive con le chiusure particolari. Importantissimo averli denti di supporto sani, per quanto devono prendere importante carico di masticazione.
  • IMG_5202

  • – Relativamente rimovibili protesi di bugel con appoggio siu implanti- è l’alternativa alle protesi rimovibili o fisse. Dai fissi questi protesi si deferenziano per costo più basso, perche per loro fissazione servono più implanti (2-4) anche per rinnovo di tutta arcata dentale.
  • 5195

    IMG_5196

Protesi parzialmente rimovibile spesso vengono usate per la sostituzione di tutta arcata dentale nei pazienti con importante perdita del tessuto osseo, quando posizionamento dei impianti richiede importanti interventi chirurgici, lunga riabilitazione e costo elevato.

Vantaggio sulla protesi rimovibile è la fissazione sicura e possibilità dell’assunzione di qualsiasi cibo.

ORTODONZIA

ORTODONZIA

Ortodonzia (deriva dal greco antico e significa orto-dritto, dens-dente)- ramo della stomatologia che si occupa della profilassi e terapia delle anomalie nella posizione dentale e masticazione.

Masticazione- la chiusura delle arcate dentarie nella posizione ferma della mandibola rispetto masciella.

Esiste masticazione fisiologica (quella giusta, neutrale) e masticazione patologica, con la quale si osserva anomalia nella posizione dei alcuni denti, deformazione delle arcate dentari.

Conosciuti seguenti tipi del morso anomalo:

  • 1) Prossimale o distale (sviluppo e crescita eccessive della mascella)
  • 2) Progenico o mediale (sviluppo e crescita eccessive della mandibola)
  • 3) Aperto (denti non contattano tra di loro)
  • 4) profondo
  • 5) Storto o incrociato (spostamento delle arcate in una o due direzioni)
  • 6) Neutrale (giusto) morso con la posizione anomala di alcuni denti.

In ogni tipo del morso anomalo sono possibili più modi. Morso patologico più spesso si forma nei bambini che vengono allattati artificialmente.

Struttura anatomica del volto del bambino ha le sue particolarità. Mandibola sempre più piccola rispetto la mascella. Raddrizzamento della mandibola e mascella avviene nel primo anno di vita con allattamento naturale (bambino costretto allungare la mandibola per poter succhiare). Con allattamento artificiale invece di succhiare bambino deve inghiottire latte velocemente (cuccio non adatto all’età o foro troppo grande) mandibola non lavora adeguatamente quindi le sue misure continuano ad essere inferiori rispetto la mascella.

Quando è più grande bambino non vuole masticare cibo duro e questo può provocare la comparsa dei denti storti e mal posizionati.

Alla formazione del morso errato può influire la posizione della testa durante sonno o allattamento, restrizione della mandibola può essere provocata anche dall’abitudine di dormire nella stessa posizione (sul fianco con le manine sotto la testa).

Particolare attenzione devono prestare genitori in caso di: uso del cuccio oltre due anni, cucciare dito, mordere guancia, penna o matita, respiro con la bocca. In molti casi anomalie nello sviluppo mandibolare e mascellare è congenito.

Per la prima conoscenza con odontoiatra meglio portare bambino dopo la crescita di tutti denti da latte. Medico analizza e da dei consigli cosa fare per la formazione e sviluppo del giusto morso e masticazione. Particolare attenzione va prestata alla terapia dei denti da latte per prevenire loro distruzione e caduta anticipata perche sul posto di ogni dente da latte deve crescere quello permanente.

Fare la visita odontoiatrica necessario una volta all’anno, se la dentatura cresce giusta. Perche meglio prevenire che curare.

Se esiste la patologia del morso, perche bisogna curarla?

Innanzitutto morso errato provoca carico sbagliato sui denti durante la masticazione. Col tempo cominciate vedere che i denti si muovono, collo dentale si abbassa, si formano spazi interdentali, si cancella lo smalto.

Errata chiusura dei denti oppure loro assenza provoca patologie temporo-mandibolare. Sintomi in questi casi sono ben conosciuti: cefalee, acufene, vertigini, dolore dei muscoli.

Inoltre patologia del morso provoca anche problematiche di tipo estetico: cambio delle proporzioni e del profilo del volto, alterazione del linguaggio, sorriso poco attraente per la presenza dei denti storti per i quali difficile eseguire corretta igiene il che provoca comparsa delle cavità cariali, quali difficile da curare. Spesso nelle zone dei denti storti si accumula il tartaro, residui del cibo e tutto ciò provoca la formazione della carie secondaria e rovina i denti.

Tutto sopracitato secondo noi è un argomento valido per poter trovare tempo e possibilità per la visita odontoiatrica. Se dopo la visita necessario iniziare le cure è importante fare la diagnosi giusta. Per questo noi prendiamo l0impronte della mandibola e mascella e facciamo modello di gesso, ortopantomogramma,TC, le foto. Dopo accurata analisi viene fatto piano terapeutico il quale va concordato con i genitori.

Cavo orale deve essere sanificato (tutti denti curati) e fatta l’igiene professionale.

Apparecchi odontoiatrici sono di due tipi fissi e rimovibili.

Quelli rimovibili paziente posiziona e rimuova autonomamente dopo tot ore al giorno, ma cosa più importante che l’apparecchio va portato in bocca e non in tasca. Più efficaci sono apparecchi bilaterali che vengono usati nei bambini con denti da latte o morso errato. Però dopo questa terapia non è possibile raddrizzare denti completamente e compensare patologia del morso. Vantaggio di questa tecnica consiste nell’anticipazione delle cure nei primi tappi della formazione del morso errato. Terapia con apparecchi rimovibili utile prima della formazione del morso definitivo (12-14 anni).

L’apparecchio fisso –sistema brackets è la tecnica più progressiva nella odontoiatria.

Oggi giorno esistono parecchie sistemi che si deferenziano per materiale (metallo, plastica, ceramica, pietra dura, oro) e per la costruzione.

Brackets classico si fissa sui denti e poi si fissa l’arco il quale raddrizza i denti con aiuto delle legature (elastiche o metalliche). Durante le cure legature e l’arco nel sistema si cambiano, brackets si attivano quindi bisogna far la visita ortodontica una volta al mese. Durata media delle cure con questo sistema circa 2-2,5 anni.

Brackets senza ligature (auto legatura) hanno alcune deferenze nella loro struttura ed azione. Brackets stesso fa ruolo della chiusura quale viene fissata sul dente e alla quale si fissa l’arco e si chiude con brackets (legatura assente). Brackets stesso fissa l’arcata.

Nostra esperienza di lavoro con sistema brackets senza legature ha circa otto anni. L’uso del sistema “Damon” è la garanzia del miglioramento della qualità delle cure ortodontiche.

Sistema “Damon” è l’unione dei brackets passivi con l’arcate di alta tecnologia. Questo sistema da la possibilità di usare i brackets con diversi varietà d’inclinazione che dipende dalla diagnosi di ongni paziente e che diferenzia la durata delle cure.

Brackets sistema “Damon” permette di curare senza la rimozione dei denti anche i casi disperati dal punto di vista della medicina tradizionale e anche col deficit dello spazio nell’arcata dentaria sia nei bambini che nei adulti. Questo permette di migliorare proporzioni del volto, prevedere il profilo del paziente col passare del tempo e garantire estetica del sorriso.

Grazie all passivo auto legamento (permanente azione della forza leggera) praticamente assenti disaggioe dolore durante le cure, diminuisce durata della terapia di circa 25-30%, quantità delle visita circa 10-12 per tutto periodo, aumenta tempo tra le visite (1 volta in 8-10 settimane) il che è comodo per i pazienti che abitano nelle altre città o all’estero.

Ma quale è il lato negativo delle brackets “DAMON”? Loro devono essere fissate sulla superficie vestibolare del dente e quindi sono visibili. Se questo è l’unico lato negativo.

Dopo il termine delle cure odontoiatriche avviene periodo di fissazione del risultato ottenuto. Di solito vengono fissate reteineri sulla superficie dentale e si usano appositi cape per la notte. Ricordiamoci che periodo di stabilizzazione nel bambino dura due volte più lungo rispetto quello con l’apparecchio e nei adulti può durare anche tutta la vita.

Sceglendo le cure presso la nostra clinica voi scegliete moderni metodi curativi quali vi regaleranno il sorriso non solo bello ma perfetto. E il risultato supererà ogni vostre aspettative.

L’IGIENE PROFESSIONALE

L’IGIENE PROFESSIONALE

L’igiene professionale fa parte della prevenzione delle malattie somatologiche. Nella clinica “Roma” questa procedura viene proposta prima di iniziare trattamento terapeutico purché fa parte della salute stomatologica della persona.

Molte persone si accorgono che nonostante l’uso quotidiano dei mezzi per l’igiene del cavo orale (dentifricio, spazzolino,colluttorio) avviene comparsa del tartaro, emorragia e dolore delle gengive, alitosi. Causa della comparsa di questi sintomi è scarsa l’igiene nelle zone poco accessibili (denti di giudizio, molari, spazi interdentali, denti troppo vicini), presenza delle brutti abitudini, malattie del tratto gastro-intestinale.

Nel cavo orale sono presenti tantissimi microorganismi. Anche con aiuto dei più moderni mezzi per l’igiene orale a casa non è possibile pulire bene le zone inaccessibile dalla presenza di cibo. Microorganismi insieme al cibo formano la placca morbida la quale si accumula e provoca l’infiammazione delle gengive. Con azione di Sali minerali che sono presenti nella saliva la placca morbida si mineralizza e forma il tartaro. Tartaro può essere sopra o sotto gengivale. Con la comparsa del tartaro sottogengivale nelle gengive avvengono cambiamenti: avviene distruzione della legatura dentale, poi dell’osso e infine il dente comincia muoversi. Per prevenire tutto ciò noi raccomandiamo di fare l’igiene professionale minimo due volte all’anno.

La visita dal l’igienista inizia con l’osservazione del cavo orale, diagnosi e se necessario fare l’otturazione, si controllano l’indici igienici con metodo della colorazione dentale con indicatore del tartaro. Dopodiché inizia procedura stessa.

L’igiene professionale di solito è indolore, molto raramente con denti molto sensibili può esser4e richiesta l’anestesia. Però questo non è obbligatorio ma solo su la richiesta del paziente.

 

 

La procedura prevede alcune tappe: rimozione delle placche dure con aiuto dello skeyling ultrasuono, quale distrugge i batteri. Per rimuoverlo completamente la placca dalla zona sottogengivale e nei posti poco accessibili si usano strumenti manuali. La prossima tappa prevede rimozione della placca morbida e pigmentata. Per questo viene usato il macchinario Air-Flow (la sua azione prevede l’uso dell’acqua, polvere particolare ed aria). Dopo l’esecuzione delle due tappe viene fatta pulizia definitiva del dente con aiuto dei dischi di silicone e delle paste particolari dell’abrasione differente quali puliscono la superficie fino a brillare e arricchiscono di fluoro (azione anticarie). Pulizia dei denti garantisce difesa che dura nel tempo-tartaro sulla superficie liscia si forma di meno. Denti diventano più bianchi di 2-3 tonalità, più lisci e piacevoli a toccarli. Inoltre dopo l’igiene si può rivestire i denti con apposito smalto, quale contiene elementi necessari per rafforzamento dentale.

Metodo moderno del rinnovo dell’arcata dentale è posizionamento dei implanti e per poter garantire loro migliore durata bisogno fare accurata l’igiene professionale. In questo caso l’igiene è un po’ diversa dalla solita procedura. A casa paziente deve usare non solo spazzolino ma anche appositi strumenti e filo interdentale (superflos).

Parte obbligatoria dell’igiene professionale è l’uso del kyuret con superficie in titanio quale non rovina la superficie dell’implante.

Alla fine della procedura che dura circa 1,5-2 ore il tecnico da dei consigli per la scelta del dentifricio adatto a voi, dimostra come usarlo a casa.

Nella clinica “Roma” viene proposto piano individuale dell’igiene in base dello stato del cavo orale e dei abitudini del paziente.

Cari pazienti dobbiamo ricordare che la profilasi è sempre meno costosa rispetto trattamento medico e ricerche dimostrano che possibilità della formazione di carie diminuisce circa 40-50% se fare regolarmente l’igiene professionale.

CHIRURGIA

CHIRURGIA

Oggi esistono tantissime metodiche e tecnologie del trattamento stomatologico e sono sempre in aggiornamento. Rimane sempre importante la profilassi delle malattie stomatologiche – si tratta della accurata l’igiene del cavo orale, regolari visite dal dentista e l’igiene professionale ogni 6-8 mesi.

Mantenere sani i denti del paziente – primo compito di ogni dentista. Nella stomatologia chirurgica moderna esiste intero gruppo dei interventi per poter mantenere denti. Questi sono interventi di resezione dell’apice della radice dentale con otturazione retrograda obbligatoria del canale, rimozione delle cisti, interventi paradontologici e chiusura della recessione gengivale (apertura della radice) ecc.

Con l’esecuzione di questi tipi di interventi spesso vengono usati materiali osseo plastici per riempire difetti ossei. Particolare attenzione viene prestata ai interventi della plastica gengivale (gengivoplastica) e plastica ossea (osteoplastica).

Osteoplastica – è rinnovo del volume del tessuto osseo e la correzione dei difetti ossei. Questi interventi sono utili in caso di implante, soprattutto nella zona estetica e parte posteriore della mascella (sinus lifting).

Oggi osteoplastica è un intervento abbastanza efficace nonostante che 10 anni fa i medici rinunciavano implante per mancanza del volume del tessuto osseo. Base per osteoplastica può essere sia l’osso del paziente (cosiddetto standard oro) oppure l’osso della natura animale. Si usa anche tessuto osseo sintetico oppure tessuto del donatore ma molto raramente.

Cause della perdita dei denti sono tantissime – traumi, rimozione per la decisione medica. Però oggi esistono tantissimi metodi della risoluzione del problema della perdita dentale. Il più moderno e più efficace è l’implantazione. L’mplante è radice finta del dente prodotto dal titanio o zirconio. Dopo la posizione nello spazio del dente precedente lui si unisce con l’ooso (osteointegrazione) e diventa la base per dente finto o della protesi. Oggi implantazione dentale- non è solo la possibilità di mantenere l’estetica del dente ma anche motodo ottimale del rinnovo della dentatura persa. Nei sui vantaggi troviamo assoluta sicurezza, precisione della prognosi e assoluta assenza delle conseguenze negative dell’uso dell’implante.

Зубні імплантати встановлюють у таких випадках:

  • при заміні одного втраченого зуба (важливо, що при цьому сусідні зуби залишаються неушкодженими);
  • 4407
  • при заміні декількох зубів (імплантати використовуються як опора для мостоподібного протезу);
  • хірургія
  • при повній відсутності зубного ряду (пацієнти позбавляються необхідності користуватися знімними протезами).
  • IMG_5197

L’implantazione ha allargato molto possibilità della garanzia del trattamento stomatologico moderno (si tratta della garanzia a vita dei impianti dentali, visite periodiche gratuite ecc.) Occupazione stomatologica è diventata norma quotidiana del lavoro del dentista moderno.

Con lo sviluppo dell’implantologia sono arrivati nuovi metodi per un intervento che sembra banale come la rimozione del dente. Siccome per l’implante bisogna conservare tessuto osseo al massimo allora con la rimozione del dente bisogna cercar di traumatizzare meno possibile la gengiva, pareti ossei e pareti tra due radici. Con la rimozione dei denti con la radice multipla questo è più che difficile- questi denti vengono segati ed ogni radice viene rimossa separatamente. Nella norma le radici dentali sono posizionati nel tessuto osseo da tutti i lati. Lo spessore di questo tessuto è diverso , alcune volte molto sottile anche 1 mm. Dopo la rimozione si forma fosso osseo che viene riempito dal coagulo sanguigno. In caso dell’assenza di una parete del fosso non è possibile ottenere volume dell’osso senza esecuzione della plastica parenterale quale è necessaria per posizionamento dell’implante. Questi fattori richiedono la rimozione dentale non traumatica.

Chirurghi – stomatologi avendo armi moderni per trattamento stomatologico e usandoli nella pratica quotidiana riescono ottenere ottimi risultati del trattamento stomatologico e rinnovano ai loro pazienti possibilità di averla masticazione efficace e effetto estetico massimale.