L’IGIENE PROFESSIONALE

L’IGIENE PROFESSIONALE

L’igiene professionale fa parte della prevenzione delle malattie somatologiche. Nella clinica “Roma” questa procedura viene proposta prima di iniziare trattamento terapeutico purché fa parte della salute stomatologica della persona.

Molte persone si accorgono che nonostante l’uso quotidiano dei mezzi per l’igiene del cavo orale (dentifricio, spazzolino,colluttorio) avviene comparsa del tartaro, emorragia e dolore delle gengive, alitosi. Causa della comparsa di questi sintomi è scarsa l’igiene nelle zone poco accessibili (denti di giudizio, molari, spazi interdentali, denti troppo vicini), presenza delle brutti abitudini, malattie del tratto gastro-intestinale.

Nel cavo orale sono presenti tantissimi microorganismi. Anche con aiuto dei più moderni mezzi per l’igiene orale a casa non è possibile pulire bene le zone inaccessibile dalla presenza di cibo. Microorganismi insieme al cibo formano la placca morbida la quale si accumula e provoca l’infiammazione delle gengive. Con azione di Sali minerali che sono presenti nella saliva la placca morbida si mineralizza e forma il tartaro. Tartaro può essere sopra o sotto gengivale. Con la comparsa del tartaro sottogengivale nelle gengive avvengono cambiamenti: avviene distruzione della legatura dentale, poi dell’osso e infine il dente comincia muoversi. Per prevenire tutto ciò noi raccomandiamo di fare l’igiene professionale minimo due volte all’anno.

La visita dal l’igienista inizia con l’osservazione del cavo orale, diagnosi e se necessario fare l’otturazione, si controllano l’indici igienici con metodo della colorazione dentale con indicatore del tartaro. Dopodiché inizia procedura stessa.

L’igiene professionale di solito è indolore, molto raramente con denti molto sensibili può esser4e richiesta l’anestesia. Però questo non è obbligatorio ma solo su la richiesta del paziente.

 

 

La procedura prevede alcune tappe: rimozione delle placche dure con aiuto dello skeyling ultrasuono, quale distrugge i batteri. Per rimuoverlo completamente la placca dalla zona sottogengivale e nei posti poco accessibili si usano strumenti manuali. La prossima tappa prevede rimozione della placca morbida e pigmentata. Per questo viene usato il macchinario Air-Flow (la sua azione prevede l’uso dell’acqua, polvere particolare ed aria). Dopo l’esecuzione delle due tappe viene fatta pulizia definitiva del dente con aiuto dei dischi di silicone e delle paste particolari dell’abrasione differente quali puliscono la superficie fino a brillare e arricchiscono di fluoro (azione anticarie). Pulizia dei denti garantisce difesa che dura nel tempo-tartaro sulla superficie liscia si forma di meno. Denti diventano più bianchi di 2-3 tonalità, più lisci e piacevoli a toccarli. Inoltre dopo l’igiene si può rivestire i denti con apposito smalto, quale contiene elementi necessari per rafforzamento dentale.

Metodo moderno del rinnovo dell’arcata dentale è posizionamento dei implanti e per poter garantire loro migliore durata bisogno fare accurata l’igiene professionale. In questo caso l’igiene è un po’ diversa dalla solita procedura. A casa paziente deve usare non solo spazzolino ma anche appositi strumenti e filo interdentale (superflos).

Parte obbligatoria dell’igiene professionale è l’uso del kyuret con superficie in titanio quale non rovina la superficie dell’implante.

Alla fine della procedura che dura circa 1,5-2 ore il tecnico da dei consigli per la scelta del dentifricio adatto a voi, dimostra come usarlo a casa.

Nella clinica “Roma” viene proposto piano individuale dell’igiene in base dello stato del cavo orale e dei abitudini del paziente.

Cari pazienti dobbiamo ricordare che la profilasi è sempre meno costosa rispetto trattamento medico e ricerche dimostrano che possibilità della formazione di carie diminuisce circa 40-50% se fare regolarmente l’igiene professionale.